CITTÀ

FOTO La Sisecam di Monte S. Angelo accolta dal sindaco D'Arienzo

La Sisecam di Monte S. Angelo accolta dal sindaco D'Arienzo

MONTE S.ANGELO,

“158 dipendenti della ex Sangalli Vetro sono stati tutti riassunti dal nuovo proprietario: il colosso turco Sisecam. Ora può ripartire la nostra intera Area industriale” – dichiara il Sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo d’Arienzo, dopo che nel pomeriggio di ieri ha preso parte all’incontro di presentazione che Sisecam ha organizzato nello stabilimento con tutti gli operai e le istituzioni regionali e locali.

Per il Sindaco - “La ex Sangalli Vetro ci ha insegnato che ci sono sogni possibili se guidati da determinazione e speranza. Ci ha insegnato che le parole rete e fare sistema hanno un senso se i comuni, la Regione, i sindacati e i dipendenti si uniscono e remano insieme nella stessa direzione. Ci ha insegnato che questo territorio è fatto di donne e uomini tenaci, forti, coraggiosi”.

“È stata dura per i territori, è stata durissima per i dipendenti e le loro famiglie che hanno vissuto 43 mesi di profonda angoscia. La gioia nei loro visi è palpabile e direi commovente perché non solo hanno difeso con le unghie e con i denti il loro posto di lavoro, ma hanno difeso un intero territorio che rischiava ancora una volta di vedersi privato di un'economia e, ancor più importante, di tanti concittadini che altrimenti sarebbero emigrati. A loro, agli operai, il nostro grazie più sentito” – aggiunge d’Arienzo - “Come ha detto ieri il Presidente Emiliano, con ‘Sisecam creiamo un ponte con la Turchia e sul Mediterraneo’. Un ponte importante che hanno contribuito a creare tante persone, dal Presidente Emiliano agli assessori e consiglieri regionali, dal presidente della task force regionale ai sindacati e ai parlamentari che, tutti insieme, con noi sindaci, hanno condotto questa battaglia instancabile, sempre in prima fila per raggiungere questo importante risultato”.

“Con Sisecam può ripartire l’intera Area industriale di Monte Sant’Angelo!” – continua – “Come siamo convinti che la Sisecam farà un altro grande passo verso il territorio reintegrando anche i lavoratori del Satinato”.

Infine, d’Arienzo si rivolge direttamente alla Sisecam: "Nice to meet you; benvenuti e grazie per averci ridato questa gioia immensa”.

Video



Commenta l'articolo