CRONACA

FOTO Dai domiciliari gestiva uno spaccio di droga: arrestato sanseverese

Dai domiciliari gestiva uno spaccio di droga: arrestato sanseverese

SAN SEVERO,

Stava scontando ai domiciliari una pena per numerosi  reati contro il patrimonio, oltraggio e resistenza a p.u., estorsione, porto abusivo di armi e per reati in materia di  sostanze stupefacenti quando due equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine lo hanno sorpreso sull'uscio della propria abitazione. M.C., sanseverese, 47enne, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di San Severo durante un controllo per verificare i suoi domiciliari.

La Polizia ha notato la presenza di alcuni apparecchi di video sorveglianza, posti lungo il perimetro dell'edificio, ad ogni angolo; entrati nell’appartamento, hanno verificato che le telecamere trasmettevano  in tempo reale le immagini su un monitor, situato nel salotto. All'interno dei locali, su un tavolino, inoltre, gli Agenti hanno subito notato una grossa busta in cellophane trasparente, contenente marijuana. Pertanto hanno proceduto a  perquisizione locale e personale, rinvenendo 41 grammi di marijuana,  un coltello a serramanico con evidenti tracce di sostanza stupefacente e due sacchetti in cellophane trasparenti con ritagli circolari finalizzati al confezionamento delle singole dosi, occultati  in uno scantinato.

In un cassetto della camera da letto è stato trovato un foglio su cui  erano indicati decine di nomi di persona con diverse  cifre e con scritte "pagato" o "acconto pagato".

Nella camera da letto sono stati, inoltre, rinvenuti 5 apparecchi  ricetrasmittenti integri e perfettamente funzionanti. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro e il 47enne arrestato a disposizione dell’A.G.



Commenta l'articolo