ECONOMIA

FOTO Olio Bio Tour approda a Vieste

Olio Bio Tour approda a Vieste

VIESTE,


 
Sull'eccellenza dell'olio garganico è stato incentrato il terzo appuntamento  dell'Olio Bio Tour,   rassegna di incontri organizzata  dall’A.P.O. di Foggia, nell’ambito delle iniziative relative al progetto “Olio Bio” per la promozione, tutela  e valorizzazione dell’Eccellenza della filiera dell’olivicoltura biologica pugliese ( finanziato dal PSR Puglia 2014-2014 sottomisura 3.2, dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Puglia)  che la mattina del 23 dicembre ha fatto tappa a Vieste.

 
Ad ospitare l'incontro  l’oleificio San Luca di Vieste dove,   dopo la visita agli impianti del rinomato frantoio, si è svolto un articolato evento di degustazione di olio biologico di Ogliarola Garganica, a cura della tecnologa alimentare Sabrina Pupillo. Passate in rassegna le caratteristiche della  Coratina e della Peranzana, quindi, la tappa del tour nel Parco Nazionale del Gargano, ha focalizzato l'attenzione su un'altra delle punte di diamante del comparto olivicolo di Capitanata.  A illustrare le specificità di questo  pregiatissimo cultivar, noto per le salutari  proprietà organolettiche e le delicate note di gusto, hanno contribuito anche  le testimonianze ed esperienze di alcuni degli associati all'A.P.O. di Foggia. Tra questi Lorenzo Di Rodi, dell'az. agric. Prencipe Maria Rosa,che  ha sottolineato come l'esclusività della produzione locale è da ricercare soprattutto nella particolare morfologia  del territorio, inoltre, caratterizzato  dalla massiccia presenza di  uliveti millenari. Domenico Antonio Spina, della soc. agr.  F.lli Spina, invece, si è soffermato sulla necessità della scelta della coltivazione biologica per il rilancio della competitività delle aziende locali,  soffermandosi sul supporto strategico offerto dall'A.P.O. di Foggia in questa direzione, soprattutto sotto il profilo delle agevolazioni economiche e nel favorire il posizionamento nei mercati nazionali ed esteri.
 

La sessione si è poi conclusa con un momento dedicato al binomio cucina tipica e olio extravergine bio certificato, inaugurato dal saluto diMichele Ferrandino, Presidente Provinciale C.I.A. di Foggia, che ha espresso il suo entusiasmo per i positivi risultati raggiunti dalle recenti attività dell'A.P.O. di Foggia,  le cui grandi potenzialità si possono esprimere  attraverso una politica di un'adesione diffusa dei produttori, tema affrontato anche dall'assessore all'Agricoltura del Comune di Vieste, Dario Carlino, nell'intervento di saluto ai numerosi partecipanti.

Dopo la pausa natalizia, l’Olio Bio Tour riprende con l'evento conclusivo in programma a Foggia, mercoledì 28 dicembre alle ore 11.00, presso la sede dell’ITS Apulia Digital Maker in Via San Severo Km 2,   dove si svolgerà la manifestazione dedicata all’eccellenza di tutta la filiera di Capitanata, con proiezioni video, show cooking e stands espositivi dei produttori associati,  in cui è previsto anche l'intervento  di Leonardo Di Gioia, ass. all’Agricoltura della Regione Puglia e Raffaele Carrabba, presidente dell’ APO di Foggia

Video



Commenta l'articolo