CITTÀ

FOTO Festambiente Sud, si parte da Vieste con Paolo Fresu e la questione meridionale

Festambiente Sud, si parte da Vieste con Paolo Fresu e la questione meridionale

VIESTE,

Giornata di apertura per l’ecofestifal, a Marina Piccola a Vieste, alle ore 19.00 appuntamento con il  il forum di apertura:  IL MERIDIONE DELLE CITTÀ.   Alle ore 21.30 primo grande appuntamento musicale: concerto del duo PAOLO FRESU E CHANO DOMINGUEZ.

FestambienteSud 2018 apre con il tema delle città al Sud Italia: quali esperienze e prospettive per fare dei contesti urbani dei luoghi di crescita e sviluppo economico, culturale e sociale.

 

Vieste, Marina Piccola, 25 luglio 2018

Ore 19.00 – Forum di apertura

IL MERIDIONE DELLE CITTA’

  

Sessione di apertura del festival

Saluti istituzionali per l’inaugurazione del festival

 

Loredana CAPONE, Assessore alla Cultura e Turismo della Regione Puglia

Rossella FALCONE, vicesindaco di Vieste

Claudio COSTANZUCCI, Presidente f.f. del Parco Nazionale del Gargano e sindaco di Cagnano Varano

Biagio DI IASIO, Presidente del Gal Gargano

Simone TONON, Amministratore delegato Agritre

Paolo FRESU e Franco SALCUNI, direttori artistici del Festival

 

Sono stati inoltre invitati i sindaci di Monte Sant’Angelo e San Giovanni Rotondo

 

Discutono del tema IL MERIDIONE DELLE CITTA’:

 

Giuseppe NOBILETTI, Sindaco di Vieste

Mario OCCHIUTO, Sindaco di Cosenza

Carlo SALVEMINI, Sindaco di Lecce

Antonello VELARDI, Sindaco di Marcianise

Ledo PRATO, Direttore dell’associazione Mecenate 90

Stefano CIAFANI, Presidente nazionale di Legambiente

 

Coordina:

Alberto FIORILLO, Responsabile aree urbane e mobilità di Legambiente

 

 

Ore 21.30 – Concerto per il Mediterraneo

PAOLO FRESU e CHANO DOMINGUEZ duo di tromba e pianoforte (ingresso libero)

  

Paolo Fresu e Chano Dominguez giocano con l’arte musicale nobilitando il senso dell’incontro, tutto mediterraneo, con i temi storici della passione flamenca “genetica” per Chano, la leggendaria naturalezza e cristallinità per Fresu e il comune territorio del verbo jazzistico. Entrambi sono innanzitutto dei viaggiatori: nel senso reale del termine (la Francia per Fresu e gli Stati Uniti per Chano) ma anche in senso lato e intimo. E del viaggio i due fanno il tema principale del loro incontro.

 

Al Castello di Monte Sant’Angelo è aperta  la mostra di Jannina Veit Teuten. Via Francigena Project visitabile fino al 4 agosto, ingresso libero. 

 

Festambientesud dal 26 luglio si sposta nella città UNESCO di Monte Sant'Angelo.



Commenta l'articolo